• DOMINIOWEB.ORG

Truffe Online.
bandiera

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non sei contento
del tuo Hosting Provider?
Paghi un servizio troppo caro?
Non sei soddisfatto?
Trasferire un Dominio
e' facile come bere
un bicchier d'acqua!

Vedi Info a questo link

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Truffe Online quali sono e come difendersi..

Internet ovvero il web, come sappiamo è lo specchio della nostra societa' il buono e il marcio reale si sono spostati in virtuale, ma sovente con gravi problemi sulla vita reale di molte persone, truffate o raggirate, per la loro non esperienza e assenza di informazioni che comporta una vulnerabilita' altissima ad essere vittime di truffe. Le truffe online possono suddividersi in due grandi categorie, dove in un caso i truffatori vengono a trovarci direttamente sul nostro pc e, nell'altro caso siamo noi stessi a metterci da soli nei pasticci acquistando da siti web non sicuri o clonati.
Nel primo caso si viene contattati con una mail, dove ci viene comunicato che abbiamo vinto lotterie o altri premi, in altri casi ci comunicano di avere molti dollari bloccati in banca che non riescono a sbloccare, in altri, fantomatici petrolieri o ereditieri chiedono il nostro aiuto a spostare ingenti quantita' di denaro.
Un altro aspetto molto pericoloso con le mail, sono quelle (tante) comunicazioni del tipo - la tua Carta e' scaduta, inserisci i dati in questo link e controlla - Sono molte le persone che ci cascano, fornendo i dati della Carta con pin e scadenza, con danni complessivamente enormi. Le truffe mail riescono a raggirare svariate migliaia di persone, tanto che solo negli Stati Uniti, questo raggiro e' quantificato in oltre 100 milioni di dollari all'anno.
Nel secondo caso, siamo noi stessi ad imbatterci in siti web truffa. Siti creati da poco con il solo scopo di rubare i dati della tua Carta di Credito, molto insidiosi i siti clonati, cioe' quei siti copiati uguali a siti di banche o delle poste italiane, ma anche siti e-commerce di prodotti vari.
Come difendersi?
Innanzitutto con un buon antivirus a pagamento tipo il Norton o il McAfee, sconsiglio gli antivirus gratuiti, un buon antivirus individua ed elimina gia' la maggior parte dei problemi, sia con le mail che riceviamo, ma soprattutto nella navigazione sui siti web, ad esempio il Norton, quando eseguiamo una ricerca su Google, identifica i siti considerati sicuri, visualizzandoli sul nostro browser con un "ok verde".
Un altro accorgimento sulle mail truffaldine o dubbie, consiste nel controllare il mittente di queste mail o, il link che nelle mail stesse e' proposto a cliccare, sovente ci arrivano mail con scritto - siamo il sito pirippofurbi.xxx clicca qui! - se poi puntate il mouse su quel link, nella barra inferiore leggerete tutt'altro indirizzo e quindi da evitare. Sempre nelle mail, non aprite mai messaggi con allegati zip e tantomeno doc, con testi del tipo - hai ricevuto..ecc - oppure - ti inviamo la fattura richiesta, ecc - Insomma, facendo un po' di attenzione e armati di un buon antivirus (25-30 euro all'anno) possiamo gia' gestire sia mail che siti web con una certa sicurezza.
Di più modesta entità, ma non per questo meno redditizia, è un'altra truffa perpetrata nel settore della compravendita di beni usati o di prenotazioni di alloggi per vacanze. La tipica situazione è quella in cui una persona reale (il potenziale truffato) mette in vendita o in affitto un bene (automobile, motocicletta o altro bene) inserendo annunci sui più diffusi canali di vendita. Il truffatore quasi sempre è disponibile subito a pagare il prezzo pieno, senza contrattare. A questo punto vi sono diverse versioni: Viene inviato un assegno da banca estera maggiore del prezzo pattuito al venditore, e dopo alcuni giorni viene richiesto di restituire la parte eccedente. L'assegno internazionale contraffatto è difficile da verificare, e le banche stesse possono avere difficoltà nel verificare l'autenticità. Vengono richiesti dal truffatore gli estremi del pagamento, e, una volta ricevuti, si viene informati che per diversi motivi non gli è possibile effettuare il pagamento se prima non gli viene mandata una piccola somma di denaro (ad esempio, se il paese è africano, viene richiesta una somma di denaro come pagamento di una fantomatica tassa per effettuare acquisti all'estero, e si promette di restituirne l'ammontare col pagamento finale). Il truffatore/acquirente dice di essere in un paese, ma di essersi trasferito in un altro paese, e di avere quasi sempre un contatto in Italia, e crea mille sotterfugi per farsi mandare delle somme di denaro (fonte Wikipeda).
Un altro metodo di contatto (questo e' molto pericoloso) consiste di aderire al tuo annuncio di vendita e chiederti di inviare (al truffatore) i dati del tuo conto e banca con la fotocopia della tua carta d'identita', il truffatore quando e' in possesso di questi dati, non fa altro che inviare un fax alla tua banca con tanto di copia della tua Carta d'Identita', in questo fax scrive semplicemente - Buongiorno sono (il tuo nome) avrei bisogno di un versamento di euro 2000 (per non insospettire l'impiegato di banca, la richiesta non e' mai alta..) a questo conto corrente (numero cc del truffatore) e allega la tua Carta d'Identita' e firma molto simile alla tua, otto volte su dieci l'impiegato di banca, vedendo la tua richiesta con tanto di documento d'identita' emette il trasferimento. Per i siti web truffa, prima di eseguire un acquisto, controllate che nella home siano riportati, come prevede la legge, i dati della ragione sociale della ditta con tanto di numero di Partita Iva e un contatto telefonico fisso (non cellulare), gia' questi sono i requisiti minimi di sicurezza, se il negozio virtuale accetta pagamenti solo con Carta di Credito, diffidate, infine date una controllata sul whois per capier da quanti anni questo sito e' online, quindi se e' molto giovane, se manca dei dati ditta e, effettua transazioni solo con Carta di Credito, girate alla larga :-)