• DOMINIOWEB.ORG
          


wordpress SSL
Dominioweb.org per installare Wordpress consiglia:
Hosting Linux "cPanel" euro 30 + iva all'anno dominio compreso.
Dettagli al link: hosting_wordpress.html


Per sito wordpress consigliamo:
profilo "cPanel" da euro 30,00 i.e. all'anno
con dominio e Certificato SSL compreso, vedi dettagli.
Wordpress versione 4.9.8 o superiori:
Server Linux Apache 2.3.34 PHP versione 7 o superiore
MySQL versione 5.5.2 / 5.6 /10.0 o superiore.
Supporto HTTPS SSL compreso nei nostri hosting, consigliato per siti e-commerce
Pannello di controllo “cPanel”
Htaccess scrivibile.
Importante: prima di acquistare un servizio hosting accertatevi che il file .htaccess sia scrivibile e modificabile - opzione non prevista dalla maggior parte dei registrar.
Spazio mediamente occupato da un sito costruito con Wordpress:
piccolo = 400 Mb medio= 700 Mb grande 1.3 Gb
(rilevazione eseguita su 2500 siti wordpress sui nostri server)

Scelta del nome dominio:
il nome dominio scelto ha una rilevanza ai fini dell'indicizzazione su Google del 50%. Il nome del dominio deve sempre contenere le caratteristiche principali dell'attivita' (lavorativa o non) a cui si rivolge il sito web, alcuni esempi: se ho un ristorante e la mia ragione sociale e' "pingopongo snc", il dominio non dovra' essere "pingopongo.it", ma dovra' contenere parole attinenti a "ristorante, ristorazione, ecc." Idem per le attivita' hobbistiche e culturali di qualsiasi genere.

Quando registrate un dominio, immaginate quali parole dovra' inserire su Google chi vorra' trovarvi, capirete quale dominio registrare. Da qualche anno oltre i soliti .it/.com/.eu, ecc. sono nati molti nuovi domini abbinabili a svariate attivita', vedi a questo link: Nuovi Domini

INSTALLARE WORDPRESS

In base al Pannello di controllo (cPanel) dove e' loggiato il vostro dominio e' possibile installare Wordpress in due modi differenti: a) cPanel con icona "Quickinstall"; b) cPanel con icona "Softaculous Apps Installer".

Come installare Wordpress con cPanel con icona "Quickinstall": a) dal cPanel cliccare l'icona "Database Mysql"; b) creare un nuovo DB con User e Psw e memorizzare i dati a parte che serviranno per i prossimi passaggi; c) cliccare sull'icona "Quickinstall"; d) nella pagina che si apre cliccare in alto a sinistra su "Wordpress" e iniziare installazione

wordpress

Come installare Wordpress con cPanel con icona "Softaculous Apps Installer".

1) - Aprire il pannello di controllo "cPanel" e cliccare sull'icona "Softaculous Apps Installer".

wordpress

2) - Cliccare sul logo "Installa".

wordpress logo

3) - Cliccare nuovamente su "Installa".

wordpress tema

4) - Inserire il protocollo "http", oppure "https", sui nostri server è sempre "https"; il nome del dominio è già inserito; a destra vedrete dove Wordpress pubblicherà il suo software, di impostazione base vedrete la cartella "WP" ma se desiderate che wordpress venga pubblicato nella radice principale dello spazio web (consigliato) cancellate il nome della cartella e lasciate lo spazio bianco.

wordpress installazione

5) - Inserire il nome del sito (titolo) e la descrizione dei contenuti; non attivate l'opzione multisito.

wordpress dati

6) - Inserite nome utente, sostituendo "admin" con caratteri alfanumerici e create la passw usando il generatore di password che vedrete a destra con icona "chiave"; inserite vostra mail di contatto. Salvate nome utente e password che vi serviranno poi per entrare come amministratore wordpress

wordpress sito

7) - Selezionare la vostra lingua, italiano o altra

wordpress admin

8) - Mettete lo spunto vicino a "Limit Login Attempts (Loginizer), Questo plugin protegge il vostro wordpress da attacchi brute force, dopo alcuni tentativi blocca l'accesso alla pagina di amministratore wordpress.

wordpress password

 

Per iniziare a creare il tuo sito con wordpress, digitare sulla barra del browser: http://nometuodominio.xxx/wp-admin/

Scelta del tema: cliccare su “aspetto” > “temi” - Scegli il tuo tema gratuito e clicca su “attiva”. Caricare il tema. Il tema da caricare puo' essere scelto tra i molti gratuiti proposti dalla casa madre di Wordpress a questo link: https://it.wordpress.org/themes/.

La scelta del tema e' uno dei passaggi più difficili, innanzitutto perche' i temi a disposizione sono moltissimi idem le caratteristiche, pertanto prima di installare un tema controllate bene tutte le caratteristiche, la piu' importante e che sia "responsivo", cioe' che si veda su tutti gli apparati sia fissi che mobili.

Per i temi a pagamento consigliamo Themeforest scaricabili a questo link https://themeforest.net/category/wordpress. Sconsigliamo vivamente di scaricare temi da siti web non considerati sicuri, in questi siti in molti casi con il tema scaricate script malevoli che possono provocare pishing e conseguente sospensione del sito.

Consiglio: se desiderate che il vostro sito in wordpress sia visualizzato anche su smartphone, iphone e tablet, scaricate una versione del tema che sia "responsiva".

Creare contenuti.
Dal dashboard selezionare “pagine” >”aggiungi nuovo” - Inserisci il titolo ed il contenuto. Se si vuole creare un sito e non un blog impostare la home page come statica, andare su “impostazioni” > “lettura” e spuntare la casella “una pagina statica”, impostare nella barra sottostante, la pagina che si desidera utilizzare come home page. Inserire un titolo, che sarà il nome della pagina. Provate a digitare ‘prova titolo’. Una volta inserito apparirà in basso un permalink con l’URL del sito seguito da /titolo pagina. E’ l’url della pagina che state creando.

Nella sezione a seguire inserite il testo che sarà visibile all’interno della pagina. Nel caso della pagina ‘prova titolo’, le info sul sito. Sotto ‘Pubblica’ scegliere le preferenze: esempio se proteggere il contenuto con una password. Salvare la pagina come bozza, in modo da ritornarci a piacere. Per visualizzare la bozza cliccare ‘tutte le pagine’ nel menu a sinistra. Cliccare sopra il nome per entrare dentro. Per cambiare lo stato della pagina cliccare sul menu a tendina, ‘In attesa di revisione’ e cliccare su ok. Impostare a chi rendere visibile la pagina: pubblica, protetta o privata. Cliccando su ‘Protetto da password’ digitare la password che verrà usata per visualizzare la pagina, confermare cliccando su ok.

Nella sezione Attributi della Pagina creare gerarchia e stile pagina. Individuare la pagina principale da cui deriveranno le sottopagine, scegliere ordinamento della pagina, per creare il menu. Disabilitare la voce commenti a meno che non si tratti di un articolo. Creare pagine tipo “chi siamo”, “dove siamo”, “info”, ecc. seguire la stessa procedura precedentemente descritta. Creare menu Cliccare su “aspetto” > “menu”, spuntare le pagine che si vogliono aggiungere, e cliccare su “aggiungi al menu”. Il menu può essere ordinato (menu e sottomenu), trascinando le caselle delle pagine.

Creare menu di navigazione. Quando si crea una pagina, WordPress la inserisce senza un ordine. Il menu si può creare in due modi: Dalla toolbar, selezionando ‘My blog’ e poi su ‘menu’. Dalla Dashboard , cliccando sulla voce ‘Aspetto’ e ‘Menu’. Digito il nome del menu e clicco Invio. Si aprirà una nuova schermata, con due elementi: A sinistra tutti i contenuti aggiungibili al menu: pagine, link. A destra il layout e impostazioni menu.

Come aggiungere al menu le pagine create. Selezionare ‘Aggiungi al menu’, inserire le pagine nel menu trascinandole con il mouse nell’ordine desiderato. Scegliere dove inserire il menu con ‘Impostazioni del menu’ selezionando a scelta ‘Menu primario superiore’, ‘Menu secondario nella sidebar di sinistra’.

Inserire immagini.
E' possibile caricare diversi formati di immagine jpeg, gif e png. Per caricare un' immagine su una determinata pagina andare in “pagina” oppure “articolo” e cliccare su “aggiungi nuova; oppure utilizzare l’icona "carica" dell’editor di testuale. Si aprira' una finestra per inserire il file immagine all’interno della pagina, cliccare su “Seleziona file”. A fine caricamento sarete indirizzati ad una finestra di configurazione la quale consentirà di settare i parametri dell'immagine: dimensioni e posizione nella pagina. Titolo – visualizzabile posando il mouse sull'immagine. Testo alternativo – utilizzato dai browser che non consentono la visualizzazione delle immagini. Didascalia – breve testo descrittivo sotto la foto; Url link – L’url rappresenta l’indirizzo per vedere l'immagine in originale. E' possibile disabilitarlo cliccando “nessuna”. Allineamento – Posizione dove l'immagine sarà visualizzata nella pagina. Dimensione – dimensione del file. Per terminare l’operazione di caricamento dell'immagine cliccare “inserisci nell’articolo”. Consiglio: quando caricate le immagini, abbiate cura che non siano troppo "pesanti" come Kb, max 100-150 Kb, per ridurle potete comprimerle con questo ottimo programma gratuito, scaricabile al link: http://www.balesio.com/fileminimizerpictures/ita/index.php.

Dove trovare immagini gratis per il tuo wordpress https://www.flickr.com/photos/tags/immagini/ https://pixabay.com/it/photos/ https://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Images https://www.dreamstime.com/ http://www.publicdomainpictures.net/?jazyk=IT.

Aggiungere Plugin di indicizzazione:
https://it.wordpress.org/plugins/wordpress-seo/
Plugin per ottimizzare la velocità di apertura delle pagine:
https://wordpress.org/plugins/wp-optimize/
Plugin per creare form contatti: https://wordpress.org/plugins/contact-form-7/

Per indicizzare correttamente il sito questo vale per tutti i siti non solo wordpress:
a) creare il file robots.txt con queste informazioni e pubblicarlo nella root principale del tuo spazio web (dove sono presenti cartelle e file del tuo sito):
User-Agent: *
Disallow:
Sitemap: http://nometuodominio.xxx/sitemap.xml
b) creare la sitemap: https://www.xml-sitemaps.com/ e pubblicare il file sitemap.xml nella root principale del tuo spazio web c) inviare la sitemap a Bing inserendo questo URL nel tuo browser http://www.bing.com/webmaster/ping.aspx?siteMap=http://nometuodominio.xxx/sitemap.xml d) per inviare la sitemap a Google è necessario creare un account in “Strumenti per webmaster di Google” www.google.com/webmasters/tools

Importante!:
Quando avete ultimato il vostro sito con Wordpress, eseguite un backup sul vostro pc del DataBase Mysql usando l'icona PhpMyadmin e del sito con Ftp e questo fatelo ogni volta che eseguirete degli aggiornamenti. Non salvate copie di backup nel vostro spazio web. Avere una copia di backup e' molto importante in caso di bug o intrusioni al cms che possono derivare dal mancato aggiornamento dei template e dei plugin.

E' consigliabile eseguire gli aggiornamenti ai template e plugin almeno ogni sei mesi. Registrare un dominio abbinato a Wordpress In questa guida abbiamo cercato di spiegarti come meglio potevamo le cose piu' importanti da sapere per creare un sito web con Wordpress, certamente non e' tutto cosi' facile come puo' sembrare, all'inizio dovrete caricarvi di pazienza e ravanare finche' non otterrete i risultati voluti. Se desideri registrarlo con dominioweb.org clicca su "procedi". hosting_wordpress.html

registra dominio wordpress